Crea sito

Il vecchio e la fonte

il vecchio e la fonte
settembre 27, 2016

Il vecchio e la fonte

Il vecchio e la fonte: filastrocca per bambini sul valore della generosità, che viene sempre ripagata

Il vecchio e la fonte insegna che la generosità ripaga sempre.

Avete presente quando vi svegliate la mattina con in mente il ritornello di una canzone ascoltata alla radio chissà quando? Quella musichetta, quel ritmo armonioso vi risuona nel cervello senza che voi ve ne accorgiate, quasi sottofondo ai timidi primi pensieri mattutini, che si affacciano da una nube di sonno e sogni.

Ecco, “Il vecchio e la fonte” è nata così. Non una musichetta o una canzone nota, ma il ritmo di due versi che mi risuonava in testa: “Un vecchio a una fonte carpì uno zampillo / che era dipinto d’azzurro zaffiro”.

Allora mi sono seduta sul letto, ho preso la mia agendina annota-tutto e ho iniziato a scrivere, di getto, questa filastrocca per bambini.
Non è una storia in filastrocca già inventata -almeno credo- e non è propriamente una filastrocca in rima: la musicalità delle parole ha guidato il significato, che si è costruito da sé mano a mano.

Ecco qua quello che ne è venuto fuori: una filastrocca per bambini con morale. La storia da raccontare ci insegna a essere generosi e buoni con gli altri, perché la bontà ci ripaga sempre.

Leggiamola insieme. Ditemi nei commenti se vi è piaciuta! Buona lettura 🙂

il vecchio e la fonte


IL VECCHIO E LA FONTE

Un vecchio a una fonte carpì uno zampillo
che era dipinto d’azzurro zaffiro.
Il vecchio, già chino, voleva ingerirlo,
quand’ecco sentì un lungo sospiro:

“Ti prego, signore, non farmi del male,
son acqua di fonte, ma posso parlare.
Non bermi, davvero, ti parlo sul serio,
in cambio ti avvero ciascun desiderio”.

filastrocca per bambini il vecchio e la fonte

Il vecchio assetato un po’ci pensò,
la sete premeva dal duro lavoro
nei campi di grano, e infine parlò:

“Son vecchio ed ho sete, e quindi ti imploro:
il bene più grande che io vorrei avere
è darmi or ora dell’acqua da bere”.

Stupito e felice annuì lo zampillo
e fece apparire un’altra fontana.
Al che il vecchio uomo sorrise più arzillo
e bevve quell’acqua più pura e più sana.

Quando rialzò gli occhi sulla fonte,
per poterla ringraziar del desiderio,
tutti gli zampilli erano un monte
d’oro, di gioielli e di denaro.

Così il vecchio uomo
che risparmiò gli zampilli
ebbe in cambio un tesoro
da dare ai suoi figli.


Vi  è piaciuta questa storia illustrata con morale “Il vecchio e la fonte”? Che ne pensate del suo insegnamento?
Ditemi il vostro parere, mi farebbe molto piacere!
Alla prossima lettura!

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]
No votes yet.
Please wait...

LEAVE A COMMENT

*