La vispa Teresa

la vispa teresa

La vispa Teresa: filastrocca in rima per bambini ritmata e bella

La vispa Teresa è una delle filastrocche per bambini che più mi piaceva, quando ero piccola. Non soltanto la sua musicalità la rende unica, orecchiabile e facilmente memorizzabile, ma è anche il suo contenuto a rendere questa storia in rima molto bella.
La vispa Teresa narra di una bambina molto giuliva, di nome Teresa, che prese al volo la farfalletta.

E proprio “La farfalletta” è il titolo originale di questa poesia di Luigi Sailer, che la compose intorno al 1850.
Fu pubblicata nella raccolta di poesie per bambini intitolata “L’arpa della fanciullezza”, che Sailer pubblicò nel 1865.
Da quel momento, Teresa è diventata un personaggio famosissimo e protagonista di filastrocche.

Una poesia per bambini “antica”, ma sempre attuale e recitata con piacere.

Leggiamo “La vispa Teresa” ancora una volta insieme!

Le illustrazioni de “La vispa Teresa” sono state prese dal blog di Katia Ranalli, un concentrato di creatività!
Visitatelo per vedere tutte le sue creazioni e progetti.


LA VISPA TERESA (o LA FARFALLETTA) 

La vispa Teresa
avea tra l’erbetta
A volo sorpresa
gentil farfalletta
E tutta giuliva
stringendola viva
gridava a distesa:
“L’ho presa! L’ho presa!”.

la vispa teresa

A lei supplicando
l’afflitta gridò:
“Vivendo, volando
che male ti fò?
Tu sì mi fai male
stringendomi l’ale!
Deh, lasciami! Anch’io
son figlia di Dio!”.

la vispa teresa

Teresa pentita
allenta le dita:
“Va’, torna all’erbetta,
gentil farfalletta”.
Confusa, pentita,
Teresa arrossì,
dischiuse le dita
e quella fuggì.

la vispa teresa

Che cosa ci insegna la filastrocca della Vispa Teresa?

Questa storia in rima illustrata ci mostra come gli animali e tutte le creature, anche le più piccole, vadano rispettate e trattate con amore.

[Voti: 3    Media Voto: 2/5]
No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Comment
Name
Mail
Website

*