La volpe e il becco nel pozzo

la volpe e il becco

Favola di Esopo La volpe e il becco nel pozzo tradotta dal greco 

La volpe e il becco nel pozzo è una favola di Esopo con una morale che è bene tenere sempre a mente.
I protagonisti sono una volpe, la solita furbona, e un becco. Se ti chiedi che cosa sia questo animale, è molto semplice: il becco è il maschio della capra! Si tratta di un animale dalle grandi corna, che di solito vive in montagna.
Ecco qui una sua foto: carino, vero?

la volpe e il becco

Leggiamo insieme questa favola breve per bambini, riadattata in modo semplice e originale.

La volpe e il becco

Una volpe, essendo caduta in un pozzo, vi rimase per forza. Un becco, sfiancato dalla sete, arrivò allo stesso pozzo e, dopo averla vista, le domandò se l’acqua era buona. Quella, rallegrandosi della sua fortuna, si sforzò di lodare l’acqua, dicendo che era ottima, e lo invitò a scendere giù.
“Vieni ad assaggiarla tu stesso! È limpida e fresca”.
Il becco non ce la faceva più a resistere, a causa della gran sete. Quindi non se lo fece ripetere due volte e corse giù nel pozzo.
Dopo aver bevuto a sazietà, però, si rese conto che non era capace di risalire.
“Come facciamo a uscire di qui?”, chiese alla volpe.
“Ho un’idea”, rispose lei furbescamente. “Appoggia le tue zampe al muro, e tirami su con le tue grandi corna. Quando sarò in cima, ti tirerò su con il secchio del pozzo!”.
la volpe e il beccoIl becco acconsentì e spinse su la volpe con le sue possenti corna.
Una volta giunta sulla terra ferma, la volpe iniziò a saltare e cantare di gioia.
“Yuppiiii YuppiiiI”, gridava allegra.

 

“Ehi volpe, la smetti di festeggiare?”, le urlò il becco. “Vieni ad aiutarmi a uscire!”
Ma lei, in tutta risposta, si affacciò nel pozzo e prese in giro il povero caprone: “Sei stato sciocco a fidarti di una volpe, caro mio. Sarebbe meglio che tu avessi più sale in zucca e qualche pelo in meno sulla barba! Non saresti dovuto scendere, se prima non conoscevi il modo di risalire”.

Morale della favola “La volpe e il becco”

La favola insegna che, prima di fare qualcosa, è bene pensare alle conseguenze delle nostre azioni.
Ve lo può confermare il becco, che impiegò due giorni e mezzo per uscire da lì, con grande fatica e dolori alla schiena. Mai fidarsi di una volpe briccona! E soprattutto mai fare qualcosa troppo in fretta, senza riflettere.


Ti piacciono le storie di animali con la volpe? Su “Leggimi Ancora” ne potrai trovare tante altre!
Valuta la favola con tante stelline!

[Voti: 3    Media Voto: 4.3/5]
Rating: 2.7. From 3 votes.
Please wait...

Lascia un commento

Comment
Name
Mail
Website

*