Storia della zucca di Cenerentola

storia della zucca di cenerentola

Storia della zucca di Cenerentola: una zucca troppo cresciuta che incontrò una principessa

Storia della zucca di Cenerentola: vi siete mai chiesti “perché Cenerentola ha usato proprio una zucca come carrozza?”
Per chi non lo sapesse, infatti, Cenerentola è una principessa famosa per la sua scarpetta perduta. La conoscete?
Per andare al ballo indetto dal principe, la sua fata madrina le creò magicamente un abito, due scarpette di cristallo e trasformò una zucca in una carrozza. Ma perché proprio una zucca e non un cavolo, un pomodoro, un melograno?

La risposta è che le zucche possono crescere, crescere e crescere, fino a diventare davvero enormi. Quindi non è così strano che si trasformino anche in veri e propri mezzi di trasporto, con un po’ di magia da fata madrina.

La festa dello zuccone esiste davvero!

Eh sì, proprio così: esistono zucche giganti che possono arrivare a pesare anche una tonnellata! Per chi non ci credesse, può andare a vedere con i suoi occhi alla Festa dello zuccone, organizzata nel parco fluviale di La Rotta – Pontedera (Toscana). Si tratta di un evento organizzato dal club Lo Zuccone, in collaborazione con il club del Mattone e da Agritalia.
Le zucche più grandi e sproporzionate fanno a gara nel “campionato dello Zuccone” e si riuniscono nel parco de La Rotta, per dare spettacolo davanti ai tanti spettatori sbalorditi.

festa dello zuccone la rotta

Quest’anno la festa dello zuccone si è svolta il 24 e 25 Settembre e la vincitrice delle taglie forti tra le zucche pesava ben… 814 kg!!!

vincitore festa dello zuccone 2016

I vincitori della festa dello zuccone 2016: 

  • 1° Stefano Cutrupi con 814 Kg
  • 2° Danili Squitieri 544 Kg
  • 3° Salvatore Cassella 489 Kg

Non male eh??? Se tutte queste notizie vi hanno incuriosito, leggiamo insieme la Storia della zucca di Cenerentola, per scoprire le favolose origini della magica carrozza!

divisore

Storia della zucca di Cenerentola

Sono presenti anche due illustrazioni di Steve Thomson. Visitate la sua pagina web per trovare tutte le stupende illustrazioni a tema principesse disney.

storia della zucca di cenerentola

C’era volta una famiglia di zucche che viveva in un grande campo. In tutto saranno state circa 100 sorelle zucche, tutte belle arancioni e, soprattutto, belle grandi.
Arrivò il mese di Ottobre e la festa di Halloween si avvicinava. Tutti i bambini, insieme ai loro genitori, andavano a scegliere una zucca bella grossa per decorarla con occhi e bocca mostruosi.
Le sorelle zucche facevano a gara a chi veniva scelta prima.
“Prendi me, prendi me!”, urlavano, spintonandosi.
Appena arrivava un bambino a toccarle, facevano gli occhi dolci e lo pregavano di sceglierle.
“Saremo delle ottime zucche di Halloween!”, promettevano.

Solo una zucca, la più grande di tutte, di nome “Zuccarina“, non voleva essere scelta.
I bambini rimanevano impressionati di fronte alla sua grandezza, ma Zuccarina non voleva essere colta da un bimbo qualsiasi. Diceva di aspettare “la sua grande occasione” e si teneva in disparte, nell’angolo più lontano del campo di zucche.

cenerentola castello“Non fare così”, le dicevano le sorelle, “Sei solo una zucca. Il massimo che possiamo sperare dalla vita è diventare zucche di Halloween! Perché fai tanto la difficile?”.
“Voglio qualcosa di più dalla vita”, ribatteva Zuccarina. “Vedrete che arriverà la mia occasione! Il mio sogno più grande è quello di vedere il re…”.

AH AH AH AH AH AH 

Le ridevano in faccia le sorelle: una zucca che vuole vedere il re, è assurdo!

Ottobre passava, il 31 si avvicinava, le foglie cadevano e le zucche nel campo erano sempre di meno…

La grande zucca stava perdendo le speranze. Solo la zucca più piccola, quella che era nata per ultima, di nome Zucchettina, credeva in lei e la incoraggiava: “Non mollare, Zuccarina. Secondo me un giorno il tuo sogno si avvererà!”.

storia della zucca di cenerentola 1

Una notte, mentre tutte dormivano, si sentirono dei rumori. Una grande luce magica illuminò a giorno tutto il campo di zucche.
“Che cos’è? Che cos’é?”, gridarono sorprese.
Era la fata madrina che, insieme a Cenerentola, cercava nel campo la zucca più grossa di tutte.
Quando giunse davanti a Zuccarina, si fermò e disse: “Ecco la zucca gigante che fa per noi! Piacere, signorina Zuccarina. Vuoi diventare una meravigliosa carrozza?”
Era il sogno di una vita, che finalmente si avverava! La zucca era al settimo cielo dalla gioia. Con il tocco della bacchetta magica, si trasformò in una carrozza di cristallo luminosa e bellissima.
Le altre zucche applaudivano, senza credere ai propri occhi. Che prodigio meraviglioso!

Una zucca semplicissima, uguale a mille altre, era riuscita a diventare la carrozza di una principessa. Sarebbe andata addirittura al palazzo reale!
Il suo sogno di vedere il re si sarebbe avverato!

Grazie alla zucca Zuccarina, che non rinunciò ai propri sogni, Cenerentola poté arrivare al palazzo e incontrare il principe, suo futuro sposo.

cenerentola e principe

Adesso conoscete anche voi la storia della zucca di Cenerentola. Ve lo sareste mai immaginato?


Storia della zucca di Cenerentola, morale

Questa storia per bambini inedita ci insegna a non rinunciare mai ai nostri sogni. Credete sempre in voi stessi e abbiate fede: prima o poi arriverà anche per voi la vostra “grande occasione”!

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Comment
Name
Mail
Website

*