Crea sito

Il pastore marinaio

il pastore marinaio esopo
aprile 13, 2017

Il pastore marinaio

Il pastore marinaio: favola brevissima di Esopo tratta da “Il mare e il pastore”

Il pastore marinaio è una storia breve breve per bambini che prende spunto dalla favola di Esopo Il mare e il pastore.
Questa favola non ha per protagonisti gli animali, come accade di solito nelle storie di Esopo brevi.
Vi troveremo, invece, un pastore, che decide di fare il marinaio, fino a quando…  leggete la favola per bambini e lo scoprirete!

Le illustrazioni sono state prese dal sito di Valeria Branca, illustratrice di talento. Qui trovate alcuni dei suoi bellissimi lavori.

Il pastore marinaio

Tratta da una favola di Esopo. Illustrazioni di Valeria Branca.

Un giorno un pastore, stanco di portare sempre a pascolare le sue capre, guardano il mare tranquillo pensò: “Quanto è bello il mare, così sereno e limpido. Come sarebbe divertente lavorare in mare tra le onde, anziché su quest’erba e terra, tra le capre puzzolenti”.

il pastore marinaio
Dopo aver a lungo pensato, si decise a cambiare lavoro: sarebbe diventato un pastore marinaio!
Decise allora di comprarsi una bella nave e al mercato acquistò anche un bel carico di arance.
“Trasporterò queste arance via mare con la mia nave, fino ad arrivare dall’altra parte del mondo!”

il pastore marinaio esopo

Tutto emozionato, il pastore marinaio si imbarcò sul mare tranquillo. Non passò molto, però, che le onde si fecero più violente, il cielo si annuvolò e si scatenò una vera tempesta.
La nave veniva sballottata qua e là e al pover’uomo stava venendo il mal di mare.
Alla fine, la situazione peggiorò a tal punto, che il pastore marinaio dovette tuffarsi in mare: appena in tempo prima che la nave affondasse con tutto il carico di arance!

Qualche tempo dopo, il pastore stava pascolando con le sue capre in un prato. Era ormai ritornato al suo vecchio lavoro. Passò di lì un giovane che, guardando il mare tranquillo, gli disse: “Oh pastore, non sarebbe molto più bello lavorare sul mare tra le onde, piuttosto che qui sull’erba, tra le capre puzzolenti?”.
Ma il saggio pastore gli rispose: “Quel mare sembra limpido e tranquillo, ma lo so io perché: cerca solo di ingannarci, perché ha fame di arance”.

Morale della favola di Esopo Il pastore marinaio

Questa storia breve insegna che con l’esperienza si diventa più saggi e non si commettono di nuovo gli stessi errori del passato.

[Voti: 2    Media Voto: 3/5]
Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

LEAVE A COMMENT

*